IL CORSO

 

Corso di Alta formazione tecnico-pratico

 

ESPERTI NELLA SICUREZZA DI ATTREZZATURE E INSIEMI A PRESSIONE

dalla certificazione CE (Dir. 97/23/CE - Dir. 99/36/CE)  alle verifiche di esercizio (DM 329/04 – D.lgs. 81/08 - D.lgs. 106/09)
 

  ingrandisci l'immagine >  

aperte le iscrizioni alla prossima edizione del Corso

 

programma e dettagli >

scheda di iscrizione >

 

informazioni: Centro Studi CISEM

dal martedì al venerdì pomeriggio

ore 16,30 / 19,30

 

tel/fax 080.5541883 

mob. 327.3687959

skype cisembari 

e-mail info@cisembari.it   

 

guarda le foto delle edizioni precedenti > 

 

PRESENTAZIONE

Tratteggiati gli aspetti normativi relativi a: procedura PED di costruzione apparecchi fissi (Dir.97/23/CE) e apparecchi trasportabili (Dir. 99/36/CE), procedura della Direttiva sui recipienti semplici a pressione (DIR 87/404/CEE), Norme ex ISPESL per la residuale parte ancora vigente ( D.M. 329/04, nonché D.lgs. 81/08 e D.lgs. 106/09) il Corso si prefigge il compito di rendere operative normative e procedure, applicandole a tutte quelle tipologie di attrezzature e/o insiemi a pressione di interesse per maggior frequenza di installazione o pericolosità (impianti criogenici, generatori di vapore, serbatoi GPL, serbatoi aria compressa, sterilizzatrici a vapore, montaliquidi, tubazioni).
Di ogni tipologia di attrezzature e/o insiemi a pressione si discuterà della relativa normativa applicabile, si esamineranno le Dichiarazioni di Conformità, analizzando sia le varie incongruità che spesso rendono nulle tali dichiarazioni, sia l'esatto contenuto previsto dalla Direttiva, a seconda del tipo di attrezzatura o insieme a pressione.
Verranno elaborate, per le tipologie di attrezzatura o insieme a pressione di maggior interesse, la relativa Richiesta di Verifica d'impianto e la Dichiarazione di Messa in Servizio secondo quanto previsto dalle varie Circolari ISPESL.
Unitamente ai partecipanti al Corso, saranno redatte, per le varie tipologie di attrezzatura o insieme a pressione, le relazioni previste dall'art. 6 del DM 329/04 con la relativa analisi dei rischi.
Relativamente alle distinte tipologie di attrezzatura o insieme a pressione, verranno esaminate le diverse verbalizzazioni redatte dai funzionari INAIL ex ISPESL, ASLL e/o ARPA, all'atto della verifica d'impianto o in occasione delle verifiche periodiche, per approfondire i punti critici degli impianti cui i funzionari danno rilievo.
Saranno altresì approfonditi i controlli previsti dall'art.16 del DM 329/04, necessari alla riqualificazione ed alle verifiche d'integrità delle tubazioni.
Un particolare approfondimento riguarderà sia la nuova normativa degli impianti di riscaldamento entrata in vigore il 01 marzo 2011 - Nuova Raccolta R - Edizione 2009, sia una disamina dei Documenti di Valutazione dei Rischi, Piani di Sicurezza e Coordinamento e Piani Operativi della Sicurezza, richiesti in ambienti di lavoro con presenza di apparecchi e impianti in pressione, ovvero nella delicata fase di esercizio.